I russi adotteranno i bambini ucraini rimasti orfani per la guerra

I russi adotteranno i bambini ucraini rimasti orfani per la guerra (Photo by Dogukan Keskinkilic/Anadolu Agency via Getty Images)
I russi adotteranno i bambini ucraini rimasti orfani per la guerra (Photo by Dogukan Keskinkilic/Anadolu Agency via Getty Images)

Ha qualcosa di terribilmente inquietante l'ultimo decreto firmato dal presidente russo Vladimir Putin nel quadro della guerra di aggressione in Ucraina. In base alla nuova disposizione, i bambini ucraini rimasti orfani proprio a causa del conflitto, i cui genitori sono stati uccisi dalle armi dell'esercito del Cremlino, potranno essere adottati dai cittadini russi e ottenere così la cittadinanza russa.

La notizia è stata riferita dall'agenzia stampa russa Interfax, che ha precisato che il decreto è in realtà stato pensato appositamente per la concessione della cittadinanza russa, tramite una procedura semplificata, agli orfani del Donbass e delle repubbliche autoproclamate di Luhansk e Donetsk. La stessa procedura è prevista per le persone legalmente incapaci di intendere e di volere.

Le autorità ucraine hanno più volte accusato Putin di voler rubare bambini ucraini per russificarli ed esercitare anche su di loro la propaganda di Mosca.

VIDEO - Vladimir Putin: l’agente segreto che è diventato presidente della Russia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli