Ibrahimovic al Benevento? Vigorito: "Ne parlai con Inzaghi"

Vigorito, patron del Benevento, conferma di pensato a Ibrahimovic: "Inzaghi mi chiese se ero serio, gli dissi 'mica lo mettiamo a fare le pizze'".

Oltre a Mario Mandzukic, il Benevento ha coltivato la pazza idea Zlatan Ibrahimovic. Nessuna 'bufala', la conferma arriva dal patron dei sanniti Oreste Vigorito.

Il presidente delle 'Streghe', a 'Sky', ammette di aver davvero pensato al fuoriclasse svedese - poi passato al Milan - nella finestra invernale di calciomercato.

"Ero alla ricerca di un attaccante e approfittando della presenza di Inzaghi ho chiesto se aveva ancora rapporti. Lui mi chiese se facevo seriamente e io risposi: 'Mi pare che faccia il calciatore e noi mica lo mettiamo a fare le pizze'".

"A quel punto Inzaghi mi spiegò come Ibra non sarebbe mai venuto a Benevento, perché si tratta di un campione che deve essere al centro di un mondo che ruota attorno a lui. Non è che però mi convinsero del tutto… convincere Sagna ad accettare in passato non fu più facile".

Una suggestione clamorosa quella svelata da Vigorito, mai diventata realtà a differenza della cavalcata promozione senza freni dei giallorossi.