Ibrahimovic: "Io attore? Il mondo della cinepresa mi incuriosisce..."

Getty Images

Zlatan Ibrahimovic ha ripreso ad allenarsi normalmente dopo il lungo recupero dall'intervento al ginocchio. Intanto lo svedese è impegnato nella promozione del film che lo vede impegnato come attore: "Asterix e Obelix - Il Regno di mezzo" in cui interpreta Caius Antivirus, braccio destro di Giulio Cesare, una produzione francese.

Proprio alla radio transalpina 'France Inter', Ibra ha spiegato: "Questo film per me è una cosa grossa. Un futuro d'attore? Mi incuriosisce molto, non mi intimidisco davanti alla telecamera. Amo la Francia, qui ho vissuto per anni, in cui ho portato il calcio e la Ligue 1 a un livello superiore. La mia non è presunzione, è sicurezza nei propri mezzi". Poi, le parole su Kylian Mbappé: "Non deve preoccuparsi, avrà altre occasioni per rivincere la Coppa del Mondo. Ero sicuro che vincesse l'Argentina: Lionel Messi è considerato il miglior giocatore della storia e verrà ricordato per la vittoria del Mondiale. Ma certi comportamenti poco rispettosi nei festeggiamenti di alcuni dei suoi compagni di nazionale non possono essere accettati. Non posso rispettare professionisti che si comportano così".