Ibrahimovic, M5s: R. Lombardia sbaglia anche scelta testimonial

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 apr. (askanews) - "Cartellino rosso per il testimonial di Regione Lombardia, Zlatan Ibrahimovic. Inadeguati anche quando si tratta di decisioni che dovrebbero essere semplici, come la scelta di un testimonial. Questo è il livello etico e culturale della Giunta di centrodestra che governa la Lombardia. Affidare messaggi dai quali dipende la vita delle persone a un calciatore, sorpreso a violare le regole, e a Massimo Boldi che non aveva mai nascosto le proprie gaffe filo negazioniste nonché diffuso teorie sul Covid ascientifiche. Certe persone la mascherina dovrebbero usarla per tapparsi la bocca". Lo afferma il consigliere regionale lombardo del Movimento 5 Stelle Dario Violi.

"Il Movimento Cinque Stelle - prosegue la nota - si unisce all'appello delle altre forze politiche, chiedendo a Regione di prendere posizione sulla vicenda che vede coinvolto il testimonial Zlatan Ibrahimovic, e di provvedere a rimuovere dalle pagine dell'istituzione regionale il video-spot con il calciatore, in qualità di testimonial".