Ibrahimovic tra campo e mercato: precisa richiesta al Milan per la permanenza fino al 2021

Stefano Bertocchi

Oltre alla pazza e complicata ricorsa ​verso la qualificazione alla prossima Champions League e la caccia alla finale di Coppa Italia, il Milan continua a studiare attentamente la situazione di Zlatan Ibrahimovic, legato al club rossonero fino al prossimi 30 giugno e con il futuro inevitabilmente legato anche ai risultati. 


Zlatan Ibrahimovic


Con l'arrivo in Champions League il rinnovo di un altro anno sarebbe automatico, ma secondo La Gazzetta dello Sport oggi in edicola resta ancora da capire cosa ne pensa Zlatan, che finora in campo ha dimostrato grande disponibilità come dimostrano gol e prestazioni. 


Dentro e fuori dal campo lo svedese si è posto come leader del gruppo, evidenziando la sua voglia di restare a Milano ma solo in un Milan più competitivo. Richiesta legittima per chi vuole chiudere la carriera al top. E la società si prepara a a soddisfare la richiesta: non solo per far felice Zlatan, ma perché costruire un Milan più forte è l’obiettivo comune. Trattenersi a Milano comporta anche novità personali: oggi Zlatan vive da solo in hotel. Dalla prossima estate dovrebbero raggiungerlo moglie e figli, che oggi vivono a Stoccolma" racconta la rosea.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A