Ida Platano offesa per il suo difetto alle gambe: lo sfogo della dama

Ida Platano difetto gambe
Ida Platano difetto gambe

Ida Platano è stata offesa a causa del suo difetto alle gambe. La dama del trono Over di Uomini e Donne ha perso le staffe e ha condiviso con i fan un duro sfogo. Le sue parole sono di grande aiuto per quanti hanno il suo stesso problema.

Ida Platano offesa per il suo difetto alle gambe

Dama molto apprezzata del trono Over di Uomini e Donne, Ida Platano ha condiviso con i fan un duro sfogo. Qualche mente bacata l’ha offesa per il suo difetto alle gambe, se così vogliamo chiamarlo. L’ex fidanzata di Riccardo Guarnieri ha incassato in silenzio, ma dopo un po’ ha perso la pazienza. Ida ha esordito:

“Ecco qua, questa sono io e queste sono le mie gambe, oggetto di qualche discussione sotto ad alcune mie foto”.

Lo sfogo di Ida Platano

La Platano ha proseguito:

“È una parte del mio corpo che mi mette a disagio, non sono perfetta e nessuno lo è. Ho fatto tanta strada nella mia vita per riuscire ad amarmi e ne ho ancora molta da fare, giorno dopo giorno cerco di amarmi e rispettarmi sempre di più, non sempre è facile, ma si fa quel che si può”.

Ida è consapevole del suo difetto alle gambe e ha ammesso che ne ha sofferto molto. Anche oggi soffre per questa cosa, ma sta lavorando sodo per amarsi ogni giorno di più.

Il messaggio per i fan

La dama del trono Over di Uomini e Donne ha concluso:

“Spero di trasmettere sempre positività tramite le mie giornate e parole o almeno questo è il mio intento. Mi date sempre molto supporto e affetto e vi ringrazio moltissimo. Niente, questa sono io, con mille pregi e mille difetti“.

Ida Platano ha lanciato un importante messaggio ai fan: amarsi sempre, a prescindere dai difetti.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ida Platano (@idaplatano)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli