IIC Lione, tornano gli appuntamenti con i “Cervelli italiani”

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 set. (askanews) - Tornano all'Istituto Italiano di Cultura di Lione gli appuntamenti con i "Cervelli italiani" presenti nella regione francese del Rodano Alpi. Venerdi 23 settembre, alle 18.30, il giornalista scientifico Claudio Rosmino intervisterà il dottor Fabrice Romano, medico veterinario, specializzato in oftalmologia, e imprenditore di successo. L'appuntamento, intitolato "InnovItalia incontra", trae ispirazione dall'omonima iniziativa del ministero degli Esteri italiano che ha lanciato il portale InnovItalia per valorizzare gli attori italiani della ricerca e dell'innovazione all'estero.

Romano è il fondatore di Keranova, una start-up di Saint Etienne, che ha già ricevuto diversi premi per l'ideazione e la realizzazione di tecnologie innovative nel settore della chirurgia oftalmica. L'azienda ha sviluppato il primo robot per automatizzare la chirurgia della cataratta: lo strumento è in grado di effettuare l'operazione in modo semiautonomo e in tempi record. Al pubblico in sala, verranno proposti alcuni video per spiegare la tecnologia di punta dietro al robot-chirurgo.

Appassionato di formazione e divulgazione, Romano sarà anche disponibile per dare consigli, a chi interessato, sul mondo dell'imprenditoria medica e sulle strategie per realizzare i propri progetti. L'evento potrà essere seguito sia in presenza che attraverso la pagina Facebook dell'Istituto italiano di cultura di Lione.