Iic Montreal, “Selve oscure, coltri bianche e giubbe rosse”

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 apr. (askanews) - L'Istituto Italiano di Cultura di Montréal presenta nell'ambito della serie di webinar dedicata al tema "Per una geografia storica del fumetto italiano: il Grande Nord America", la conferenza di Alessandra Lazzari (Istituto di scienze del patrimonio culturale, Consiglio Nazionale per le Ricerche, CNR) e Oscar Nalesini (Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche), intitolata "Selve oscure, coltri bianche e giubbe rosse: per una geografia storica del fumetto italiano: Il Grande Nord America".

La varietà dei paesaggi naturali che caratterizza l'estremo nord dell'America e l'intreccio delle vicende umane che la fantasia di sceneggiatori e disegnatori vi ha ambientato sono il filo lungo il quale Alessandra Lazzari e Oscar Nalesini svolgono una breve, ma sufficientemente completa, rievocazione dell'opera di tanti fumettisti italiani che da decenni forniscono, col loro originale contributo, nuova vita al mondo reso immortale da scrittori come Cooper e London e reso più vicino il Canada al cuore di tanti Italiani.

Alessandra Lazzari, archeologa del Vicino Oriente Antico con esperienza sul campo in Turchia, Siria, Giordania, Oman, Iran, Turkmenistan. Si occupa di informatizzazione di dati archeologici e creazione di banche dati; gestione degli archivi dello scavo di Shahr-i Sokhta; progetti di integrazione di tecniche avanzate di rilevamento, GIS e modelli numerici per la conoscenza dei siti archeologici. Da svariati anni, sviluppa un progetto personale sulla percezione dell'esotico nel fumetto italiano.

Oscar Nalesini è stato, sino al 2017 dipendente dell'ex Museo Nazionale d'Arte Orientale di Roma, dove ha curato l'archivio grafico e fotografico dell'Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente (comprendente il fondo fotografico del tibetologo Giuseppe Tucci), nonché diretto la biblioteca. Ha partecipato a missioni archeologiche in Italia, Francia, Oman, Iran, Uzbekistan, Nepal, Thailandia e Laos.