Il 10 novembre alle Cantine Pellegrino open day Dolci di Sicilia

Red/Apa

Roma, 4 nov. (askanews) - L'Open Day promosso da Pellegrino è ormai diventato l'appuntamento più atteso per la festa di San Martino. Un momento di dolcezza all'insegna del buon vino che anticipa e introduce il periodo natalizio. La terza edizione, in programma domenica 10 novembre presso le cantine storiche di Marsala, sarà dedicata al cioccolato nelle sue infinite declinazioni. Un intero pomeriggio - dalle 16 alle 20 - per scoprire i vini da dessert di Pellegrino, abbinati a tante golosità realizzate dai Maestri Pasticceri di tutta la regione. Fin dalla fondazione nel 1880, Pellegrino è l'azienda di riferimento nella produzione di moscato e passito di Pantelleria, zibibbo e marsala, a cui si sono affiancati nel tempo i bianchi e rossi, tanto da essere oggi una delle dinastie più longeve del vino siciliano.

L'Open Day sviluppa ogni anno una tematica differente. Nel 2018 è stata la volta dei segreti della pasticceria conventuale, quest'anno invece tocca al cioccolato, "il cibo degli Dei", il ruolo di grande protagonista della più golosa delle manifestazioni mai organizzate da una cantina. Giunto in Europa nel XVI secolo attraverso i colonizzatori spagnoli, il cacao rappresenta da sempre la tentazione per eccellenza ma anche un toccasana per l'umore grazie alla speciale combinazione di sostanze in esso contenute. La sua lavorazione artigianale fu adottata anche in Sicilia e divenne presto una delle eccellenze dolciarie dell'Isola, sia nella sua forma più semplice e naturale quale è il celebre cioccolato di Modica, sia come ingrediente base di alcuni dolci simbolo ideati dai più grandi Maestri Pasticceri.

Con il ticket d'ingresso per l'Open Day gli ospiti possono partecipare alla visita guidata delle cantine storiche. Un'esperienza multisensoriale, nelle atmosfere create dai lunghi filari di botti in cui da sempre riposa il marsala. Il percorso si snoda attraverso diverse sale dove, a fianco di grandi botti e barrique, sono esposte le collezioni private della famiglia Pellegrino: gli antichi attrezzi dei maestri bottai, una collezione unica di cinque carretti siciliani dell'800 e l'archivio Ingham-Whitaker con i suoi volumi storici. Punto d'arrivo della visita in cantina è la grande sala dove, accanto ai calchi in gesso originali del relitto della nave punica del 241 A.C., saranno allestiti i banchi d'assaggio per apprezzare la dolcezza dei vini esaltata dalle note amare, speziate e aromatiche del cioccolato.

Ad arricchire il programma di quest'edizione anche la partnership con Wineup Expo, manifestazione che intende promuovere e valorizzare in Italia e all'estero la cultura del vino e del buon cibo. Per quattro giorni consecutivi, a partire dal 7 novembre, Marsala si trasformerà in un villaggio globale delle eccellenze enogastronomiche siciliane. Le attività culmineranno domenica 10 novembre da Cantine Pellegrino, proprio in concomitanza dell'Open Day Dolci di Sicilia 2019, per la chiusura di Wineup Expo.