Il 18 gennaio Franceschini inaugura il Sigep a Rimini

Bla

Roma, 15 gen. (askanews) - Sarà il ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, Dario Franceschini, ad inaugurare Sigep e A. B. Tech Expo 2020. La cerimonia si terrà alle ore 16 di sabato 18 gennaio, alla Gelato Arena (Hall Sud) del quartiere fieristico riminese di Italian Exhibition Group. Ma la fiera sarà già aperta dalla mattina, con una nutrita serie di eventi e concorsi da non perdere. A partire da talk show "Future is now! I nuovi valori globali del foodservice dolce: esperienza, qualità e sostenibilità": un vero e proprio confronto tra esperti del mercato globale fuori casa, delle dinamiche di consumo e dei brand per capire le sfide del foodservice dolce e individuare le opportunità future di crescita e sviluppo.

I relatori si confronteranno sui "valori" del consumatore fuori casa quali l'esperienza, la qualità del cibo, degli ambienti e la sostenibilità. Le scelte dei consumatori, sempre più eco-friendly, detteranno l'agenda delle decisioni strategiche delle aziende che operano in questo settore al fine di soddisfare i bisogni dei consumatori di domani. Agli incontri saranno proposti dati e testimonianze su trend emergenti. Attesi, tra gli altri, gli interventi di Bob O'Brien, Global Senior Vice President Foodservice di NPD Group, Caterina Schiavon, Sociosemiologa e partner di KKienn Torino e di Francesco Buschi - strategy director di Future Brand.

Un Sigep (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, giunto alla 41esima edizione), dunque, ricco non solo di business, internazionalità e competizioni - come già è - ma anche di aggiornamenti professionali e di tensione al futuro, e che sarà perfettamente completato dalla contemporaneità con A. B. Tech Expo, 6° Salone Internazionale delle tecnologie e prodotti per la panificazione, pasticceria e dolciario. Una contemporaneità che riempirà totalmente i 129mila metri quadri del quartiere fieristico riminese, con la presenza di circa 1.250 aziende e brand stranieri che giungeranno da oltre 30 Paesi.