Il 25 ottobre il World pasta day, edizione solidale con Caritas

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 set. (askanews) - Si svolgerà il 25 ottobre l'edizione 2021 del World Pasta Day, quest'anno nel segno della solidarietà. Fino al 25 ottobre, chiunque posterà sui propri canali social la foto di un piatto di pasta con gli hashtag #Haveagoodpasta contribuirà alla donazione di 300mila piatti di pasta alle persone indigenti a causa della pandemia di Coronavirus.

Questa edizione vede uniti i pastai italiani di Unione Italiana Food, le 4 Caritas sui territori nelle città di Milano, Roma, Napoli e Palermo e la community di pasta lover in una eccezionale donazione di 300mila piatti di pasta. Il "cuore" della Giornata sarà la kermesse "Al Dente", la kermesse ideata e promossa da Unione Italiana Food e giunta alla sua terza edizione. Da ora e fino al 25 ottobre, basterà postare sui propri canali social lo scatto di un piatto di pasta preparato con ingredienti semplici e di stagione con l'hashtag #Haveagoodpasta. Quanti più scatti di foto verranno condivisi, quanto più salirà il contatore sul sito dedicato di Al Dente, quanti più piatti di pasta doneranno i pastai italiani di Unione Italiana Food ai più bisognosi.

Inoltre, chef e ristoratori saranno coinvolti a proporre un menù che può fare la differenza inserendo una ricetta di pasta ispirata al tema #Haveagoodpasta al centro della 23esima edizione del World Pasta Day. Basterà iscriversi gratuitamente all'iniziativa entro il 30 settembre sul sito di Al Dente, realizzare la propria ricetta e proporla nella carta del ristorante dal 18 - 25 ottobre 2021, utilizzando l'hashtag #Haveagoodpasta e condividerla sui propri canali social per coinvolgere la propria community.

Nel 2020 sono cadute in condizione di povertà assoluta poco più di due milioni di famiglie (7,7% del totale in crescita dal 6,4% del 2019) e oltre 5,6 milioni di individui (al 9,4% dal 7,7%)[1] e la povertà assoluta è aumentata raggiungendo il livello più elevato dal 2005. Ma è stato anche l'anno della riscoperta della pasta, tornata a essere percepita alimento essenziale, cibo di conforto per eccellenza, elemento insostituibile di uno stile di vita sano, mediterraneo e accessibile. Proprio per questa ragione, i Pastai Italiani di Unione Italiana Food vogliono fare la loro parte per sostenere chi ha più bisogno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli