Il 25enne James East era fuori per una serata di festa ma è stato vittima di un assurdo incidente

James East
James East

Tragedia nel Regno Unito dove un uomo cade, batte la testa e muore durante una videochiamata con la fidanzata: i media spiegano che il 25enne James East era fuori per una serata di festeggiamenti ma è stato vittima di un assurdo incidente. Tutto sarebbe accaduto mentre James stava trascorrendo una serata fuori a Kingston, a Londra.

Muore durante la videochiamata con la fidanzata

Il giovane era con la fidanzata Arabella Ashfield per festeggiare il 18mo compleanno di sua sorella ma ad un certo punto i due si sono separati (qualche media allude ad un improvviso litigio). Dopo un po’ James ad Arabella hanno avviato una videochiamata ed a quel punto è accaduto l’imponderabile: nel corso della conversazione in video fra i due il 25enne è caduto nel Tamigi, battendo la testa e perdendo i sensi.

Il salto indietro sul muretto e la caduta

Sempre i media spiegano che con quella videochiamata Arabella stava provando ad indirizzare James verso il suo taxi, ma proprio durante la chiamata lo ha visto scivolare ed ha assistito alla sua morte praticamente in diretta. James si è seduto su un muretto di un ponte sul Tamigi e probabilmente ha preso male le misure, cadendo all’indietro e sbattendo la testa contro il selciato della banchina sottostante, diversi metri più in basso. Il 25enne è poi rotolato in acqua ed è stato tirato fuori dopo 50 minuti. Portato con urgenza in ospedale, il giovane è morto a causa delle gravi lesioni cerebrali.