Il 26 settembre Acetaie aperte: 33 produttori si raccontano

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 7 set. (askanews) - Tornerà domenica 26 settembre Acetaie Aperte 2021, l'evento promozionale più importante dell'anno per il comparto, organizzato dai Consorzi di Tutela dell'Aceto Balsamico di Modena IGP e dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP.

Un'edizione che celebra il ritorno alle manifestazioni in presenza dopo l'emergenza Covid, ovviamente previa esibizione del Green Pass e, in molte delle sedi di visita, prenotazione obbligatoria. Sono trentatré al momento, in crescita quindi rispetto alle ultime edizioni, le acetaie dislocate tra i vari Comuni della Provincia di Modena che hanno aderito all'evento.

Ad attendere i visitatori, i tradizionali percorsi guidati nei locali deputati alla produzione, con spiegazione della filiera produttiva partendo dal vigneto, passando per la cottura del mosto in sala bollitura, fino alla sala deposito mosti, alla barricaia e alla sala invecchiamento. Tour guidati che non si terranno solo nelle acetaie ma anche nei musei del territorio dedicati all'Aceto Balsamico, degustazioni di aceto balsamico, in abbinamento alle specialità enogastronomiche del territorio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli