Il 28enne Stefano Pedergnana vittima di un terribile incidente agricolo nelle campagne di Menas

Stefano Pedergnana
Stefano Pedergnana

Tragedia in provincia di Trento, dove il 13 settembre un giovane uomo è morto schiacciato da un trattore ribaltato nel bosco: la tragedia è avvenuta davanti alla compagna, quando il 28enne di Mezzana Stefano Pedergnana è rimasto vittima di un terribile incidente agricolo nelle campagne di Menas. Intorno alle 19.30 è arrivata la chiamata ai soccorritori proprio da parte della compagna delle vittima, presente al momento del dramma.

Morto schiacciato da un trattore ribaltato

Secondo quanto riferito dai media la coppia era lungo la strada forestale che da Menas conduce a Roncio, ma ad un certo punto il trattore è andato in derapata laterale ed è scivolato a valle per una quindicina di metri. Il mezzo si è ribaltato e con quella “manovra” ha schiacciato il povero Stefano.

I soccorsi, l’elicottero e il decesso

Leggo spiega che la Centrale unica di Trentino Emergenza, con il coordinatore dell’Area operativa Trentino Occidentale del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino, “ha chiesto l’intervento dell’elicottero, mentre i soccorritori della locale stazione si sono messi a disposizione raggiungendo il luogo e coadiuvando i vigili del fuoco”. Purtroppo per Stefano non c’era più nulla da fare: il giovane è rimasto ucciso dal peso immane del mezzo agricolo.