Il 3 ottobre il funerale del ragazzino che si è tolto la vita gettandosi dal balcone

·1 minuto per la lettura
Napoli funerali bambino suicida
Napoli funerali bambino suicida

Nella mattinata del 3 ottobre si terranno a Napoli i funerali del bambino che si è tolto la vita nella notte di martedì 29 settembre. Alla cerimonia prenderanno parte molti degli amici del ragazzino, nonché la scuola di calcio da lui frequentata. Per l’occasione i suoi compagni di gioco indosseranno la maglia della loro squadra. Nel frattempo la Polizia Postale ha avviato la perizia su diversi dispositivi elettronici come smartphone, Playstation e tablet. L’obiettivo è quello di riuscire a ricostruire con esattezza cosa possa essere successo quella notte e come possa essere stato indotto al suicidio un bambino di soli 11 anni.

A Napoli i funerali del bambino suicida

A Napoli avranno luogo i funerali del bambino che si era suicidato gettandosi dal balcone della sua abitazione a soli 11 anni. Il piccolo prima di compiere il folle gesto, aveva inviato un messaggio al telefono cellulare della madre scrivendo: “Ti amo ma ora ho un uomo incappucciato davanti e non ho tempo”. Proprio per questo messaggio è stata avviata un’inchiesta per istigazione al suicidio da parte della Procura di Napoli. La Polizia Postale ha inoltre l’importante compito di eseguire una perizia su diversi dispositivi elettronici come il tablet, la Playstation e naturalmente lo Smartphone. Si tratta di un’indagine sui quali sia gli inquirenti che i familiari della vittima mantengono il massimo riserbo.

Al funerale del bambino saranno presentii suoi amici. In particolare la squadra di calcio da lui frequentata indosserà la maglia della squadra. Un gesto simbolico eppure importante che va a simboleggiare il legame che si era venuto a creare nel tempo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli