Il 3 ottobre nel Lazio “Cantine aperte in vendemmia 2021”

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 set. (askanews) - Domenica 3 ottobre per "Cantine Aperte in Vendemmia" dalle ore 10.30 alle 18.30 i turisti saranno accolti come amici dai migliori produttori della Regione Lazio, associati al Movimento Turismo del Vino del Lazio, e guidati tra botti e gallerie, per degustare il loro vino abbinato ai prodotti tipici della gastronomia locale, accompagnati da manifestazioni culturali e di folklore durante il periodo della vendemmia. Dalla raccolta dell'uva all'assaggio del mosto per seguire e approfondire il processo di trasformazione dell'uva in vino: un'intera giornata dedicata alla magia della vendemmia per vivere questa festa con curiosità e allegria, in un'atmosfera che già preannuncia i profumi autunnali.

Gli enoturisti come spiega il Movimento Turismo del Vino del Lazio, avranno l'opportunità di visitare cantine molto diverse fra loro: da quella costruita in una cisterna romana fino a quelle situate vicino a insediamenti archeologici, in casali del 1600, ville del 1700/1800. La manifestazione "Cantine Aperte in Vendemmia" vuole far conoscere come nasce una bottiglia di vino e farne gustare un bicchiere, spillato dalla botte, per richiamare alla memoria un gesto antico nel nostro mondo consumistico, che spesso appiattisce le antiche culture contadine. Ogni azienda proporrà degustazioni di mosto e/o di vino, oltre ad assaggi gastronomici "nell'angolo dei sapori" dei prodotti territoriali tipici delle Province del Lazio (Olio extravergine di oliva, pane, salumi, formaggi, porchetta, prodotti biologici e sottolio, dolci, miele, marmellate e altre golosità) per promuovere oltre al vino i prodotti agricoli e gastronomici autunnali dei territori.

"Il vino è la poesia della terra" sosteneva Mario Soldati. Da anni il Movimento Turismo del Vino del Lazio sostiene la festa della vendemmia per vedere come si ottengono i migliori vini delle cantine associate. Le visite e l'accoglienza in cantina si svolgeranno nel pieno rispetto di tutte le normative igienico sanitarie previste per contrastare la diffusione del Covid-19. Le aziende che partecipano: Azienda Agricola Cantina del Tufaio a Zagarolo (RM), (anche sabato 2 ottobre), Tenuta Le Quinte a Montecompatri (RM), Azienda Agricola Biologica Cantinamena a Campoleone Lanuvio (RM), Tenuta Pietra Pinta a Cori (LT). Info e prenotazioni sui siti delle cantine.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli