Il 95,4% dei Comuni lombardi aderisce al bando da 101 mln Regione

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 30 lug. (askanews) - Il 95,4% dei Comuni lombardi ha aderito al bando per i 101 milioni di euro stanziati dalla Legge regionale 4 "Interventi a sostegno del tessuto economico lombardo" che prevede una erogazione su due anni (2021/2022) dei fondi.

Spiccano, nel riparto delle domande, le province di Cremona, Mantova e Monza e Brianza dove la totalità dei Comuni, rispettivamente 113, 64 e 55, ha presentato almeno un progetto. I Comuni che hanno fatto domanda, finora, sono 1.437 su 1.506. Bergamo vede 229 domande su 243 Comuni, Brescia 196 su 205, Como 135 su 148, Lecco 83 a fronte di 84 totali, Lodi 58 su 60, Milano 126 su 133, Pavia 182 su 186, Sondrio 71 su 77 e Varese 125 su 138.

I Comuni beneficiari del contributo sono tenuti ad affidare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro il 10 settembre. Il termine è ritenuto congruo al contesto emergenziale e alla finalità di assicurare il pieno impiego delle risorse.

Gli interventi finanziati riguardano: la messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico; progetti di rigenerazione urbana, riconversione energetica e utilizzo di fonti rinnovabili; messa in sicurezza di strade, ponti e viadotti nonché interventi sulla viabilità e sui trasporti anche con la finalità di ridurre l'inquinamento ambientale; infrastrutture sociali; messa in sicurezza degli edifici, con precedenza per gli edifici scolastici, e di altre strutture di proprietà dei comuni; messa in sicurezza e sviluppo di sistemi di trasporto pubblico di massa finalizzati al trasferimento modale verso forme di mobilità maggiormente sostenibili e riduzione delle emissioni climalteranti; bonifiche ambientali dei siti inquinati; acquisto di impianti, macchinari, attrezzature tecnico-scientifiche, mezzi di trasporto e altri beni mobili a utilizzo pluriennale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli