Il bacio a Biancaneve? "Non è consensuale"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Il bacio del Principe Azzurro a Biancaneve? Non è consensuale. A sollevare il caso, con una provocazione, è il San Francisco Gate. Il quotidiano californiano affronta il tema in un articolo che trae spunto dalla novità in casa Disneyland e in particolare nel parco di Anaheim, in California, che da poco ha riaperto dopo 400 giorni di lockdown. La nuova attrazione legata alla favola di Biancaneve, Snow White's Enchanted Wish, ha debuttato sostituendo l''antenato' Snow White's Scary Adventures. Effetti speciali, emozioni, luci e suoni rendono l'esperienza indimenticabile. C'è un 'ma'. Il finale, ovviamente, è rappresentato dal bacio con cui il Principe Azzurro sveglia Biancaneve dall'incantesimo della regina malvagia. "Il bacio del vero amore", si legge nell'articolo, le viene dato "senza il suo consenso, mentre dorme" e "non si può parlare di vero amore se qualcuno non sa cosa sta succedendo. Non abbiamo già stabilito che il consenso è un tema rilevante nei primi film Disney? Che insegnare ai bambini che non va bene il bacio se entrambe le persone non sono d'accordo?". Per le due autrici dell'articolo "è difficile capire per quale motivo Disneyland nel 2021 abbia scelto di aggiungere una scena con un'idea così antiquata di ciò che un uomo può fare ad una donna". Si potrebbe, scrivono, pensare ad un finale alternativo. Quello attuale è "una favola a lieto fine ma non una lezione di vita".