Il Bellini nel Grattacielo di Intesa Sanpaolo: 14mila visitatori

Lme

Milano, 7 gen. (askanews) - Oltre 14mila visitatori in poco più di 15 giorni per l'esposizione della "Madonna di Alzano" di Giovanni Bellini nel grattacielo di Intesa Sanpaolo a Torino. Il gruppo bancario festeggia quindi il grande successo della rassegna "L'Ospite illustre" nelle festività natalizie che si è chiusa ieri nell'edifico progettato da Renzo Piano.

Il capolavoro di Bellini protagonista di questa edizione in prestito dall'Accademia Carrara di Bergamo ha attirato turisti e cittadini al 36esimo piano del grattacielo, ottenendo, spiegao da Intesa Sanpaolo. "il massimo risultato possibile, dati i vincoli di sicurezza e organizzativi imposti, a conferma dell'apprezzamento per le iniziative culturali organizzate da Intesa Sanpaolo e per l'apertura al pubblico dell'edificio".

I visitatori hanno potuto così ammirare un'opera molto importante, per la prima volta esposta a Torino, con un allestimento creato per l'occasione in grado di integrare l'arte classica in un contesto di piena modernità come quello del grattacielo Intesa Sanpaolo.

"L'Ospite Illustre al grattacielo - ha commentato Michele Coppola, direttore Arte, Cultura e Beni storici di Intesa Sanpaolo - è un incontro con l'arte particolarmente atteso e che piace molto ai torinesi e ai turisti. La conferma del successo dell'iniziativa, in dialogo con l'esposizione su Mantegna in corso a Palazzo Madama, dimostra ancora una volta come Intesa Sanpaolo sia la principale Banca italiana anche nell'impegno a sostenere e promuovere cultura e conoscenza. È l'ulteriore testimonianza della naturale responsabilità assunta da una grande impresa privata nei confronti del proprio Paese, con una particolare attenzione alla città di Torino che esprime un patrimonio artistico e culturale di straordinaria ricchezza".

Altro importante aspetto dell'impegno di Intesa Sanpaolo per la vita culturale torinese è poi quello, previsto tra un paio di anni, dell'apertura nel capoluogo piemontesse delle Gallerie d'Italia - Piazza San Carlo, annunciata di recente. Il quarto museo di Intesa Sanpaolo, dopo Milano, Napoli e Vicenza, sarà dedicato in prevalenza alla fotografia. Il progetto sarà presentato il prossimo 14 gennaio.