Il bellissimo gesto dei militari a favore di una famiglia di Porto Empedocle in seria difficoltà

·1 minuto per la lettura
Carabinieri generosi ed altruisti come sempre
Carabinieri generosi ed altruisti come sempre

Contagiati dal covid e senza cibo: a risolvere il grosso problema di una famiglia di Porto Empedocle in grave difficoltà ci pensano i Carabinieri, che comprano tutto a loro spese e ridanno il sorriso a quel nucleo. Erano costretti all’isolamento, non avevano cibo e generi di prima necessità e non avevano nessuno che potesse ovviare a quella situazione.

Prendono il covid, i Carabinieri comprano tutto: il cuore grande dell’Arma

E come sempre accade quando di mezzo c’è il cuore grande delle forze dell’ordine italiane il guaio lo hanno risolto uomini in divisa, uomini dell’Arma Benemerita. La famiglia in questione si è rivolta infatti proprio ai carabinieri. I militari della territoriale che sono intervenuti e hanno fatto la spesa per loro.

Contagiati dal covid e isolati: i Carabinieri comprano tutto e pagano loro

La famiglia siciliana in questione è composta da sei persone, tutte contagiare dal coronavirus. Ci sono i coniugi e poi ci sono quattro figli, tutti a carico, fra i quali una neonata. Lo scorso 20 agosto alcuni componenti del nucleo erano risultati positivi al test per covid e per tutta la famiglia era quindi scatta la quarantena obbligatoria.

I Carabinieri comprano tutto ad una famiglia i cui membri hanno il covid: c’è anche una neonata di 3 mesi

Tutto questo poi con i contagi che via via si erano estesi a tutti i componenti. Il padre, un 52enne, faceva lavoretti saltuari ma in isolamento gli era venuta meno quella piccola fonte di reddito. Con lui la mamma di 38 anni e i di 15, 17 e 18 anni, più dall’ultima arrivata di tre mesi e mezzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli