Il Big Bang e un buco nero: fine di un’era per Fortnite

Il Big Bang e un buco nero: fine di un’era per Fortnite

Milano, 14 ott. (askanews) – Un grosso buco nero fluttuante nel nero cosmico. E’ quello apparso sugli schermi di tutti i device utilizzati dai milioni di giocatori di Fortnite ad ogni latitudine del pianeta domenica sera subito dopo le 20 ora italiana.

I fan del videogioco di Epic Games, uno dei più popolari della storia, sapevano che qualcosa sarebbe accaduto. A quell’ora era annunciato l’evento live che avrebbe segnato la fine del capitolo 1 di Fortnite.

Subito dopo le 20 un missile interrato nella mappa storica di Fortnite è decollato in cielo, scatenando un putiferio. Da qui una sorta di Big Bang virtuale che ha distrutto tutto. Pinnacoli, Borgo Bislacco e tutti i luoghi dell’isola spazzati via in pochi secondi. Poi il niente: una schermata fissa con al centro l’inquietante buco nero. E infine il black out. Aggiornamento dei server per lanciare il Capitolo 2 e impossibilità di giocare. I Fortnite addicted sono in spasmodica attesa.