Il Boeing 737 si è schiantato: le ruote sono cadute nell’atterraggio

boeing

Giovedì 21 novembre un Boeing della Turkish Airlines si è schiantato sulla pista. Secondo quanto ricostruito dai media, a causa del maltempo le sue ruote anteriori sarebbero crollate durante l’atterraggio a Odessa, in Ucraina. Il velivolo ha tentato di atterrare due volte, ma al secondo tentativo sarebbe scivolato sulla pista. Alcune immagini diffuse sul web hanno mostrato e documentato quanto accaduto. Restano ancora da chiarire, però, le cause che hanno portato al distacco delle ruote del Boeing.

Boeing Turkish Airlines si schianta

Il volo TK 467 era partito da Istanbul, in Turchia per giungere a Odessa, una città portuale nel sud dell’Ucraina. Purtroppo, però, nel momento dell’atterraggio qualcosa è andato storto. Il Boeing 737 della Turkish Airlines ha lottato per atterrare con un vento molto forte, interrompendo il suo primo tentativo di sbarcare poco prima di atterrare. Il maltempo avrebbe complicato le operazioni di atterraggio e avrebbe fatto precipitare le ruote anteriori del mezzo. Durante un secondo tentativo, infatti, il velivolo Boeing 737-800 è scivolato sulla pista, secondo quanto riportato dal sito di notizie aeronautiche Flight Global, che citava le autorità aeroportuali. Non è chiaro cosa abbia causato il distacco delle ruote, ma le immagini pubblicate su Twitter mostrano l’aereo con la parte anteriore a terra.

Tutti i 134 passeggeri e membri dell’equipaggio sono stati evacuati dall’aereo senza infortuni, secondo una dichiarazione di Turkish Airlines. L’incidente è ancora sotto inchiesta.

I testimoni

“Siamo scesi nel momento in cui l’aereo ha toccato il suolo e abbiamo sentito un forte odore di fumo” ha raccontato un passeggero al quotidiano Daily Mirror. “All’improvviso è scoppiato il panico. Tutti sono stati presi dal panico, persino l’equipaggio. L’aereo è scivolato via dalla pista e si è fermato in un campo” hanno aggiunto.