Il Borussia Dortmund non fa sconti: chi vuole Sancho dovrà pagare almeno 110M

Dopo lo stop della stagione in tutta Europa, o quasi, tutti credono che il prossimo mercato estivo sarà caratterizzato da prezzi molto più bassi, dovuti alla cridi di questi giorni. Eppure c'è chi non è intenzionato a fare sconti.

Stiamo parlando del Borussia Dortmund, che in estate si prepara ad una vera e propria asta per Jadon Sancho, stella inglese di 20 anni che gioca in Germania con la maglia giallonera dal 2017.

Nonostante la crisi di questi gioeni (e che darà purtroppo parecchi intoppi al prossimo mercato) il Borussia Dortmund ha mandato un messaggio a tutte le pretendenti: chi vorrà Jadon Sancho dovrà offrire una cifra pari al suo valore, non di meno, e secondo le ultime ricostruzioni questa cifra è di circa 110 milioni di euro. Lo conferma Hans-Joachim Watzke, amministratore delegato del club, alla 'Bild'.

"Abbiamo già dichiarato, prima del caos legato al coronavirus, che la nostra intenzione è quella di trattenere Sancho. La cosa che posso dire in maniera chiara è che i club più ricchi, nonostante la crisi, non possono pensare di venire a fare affari con noi. Non venderemo giocatori al di sotto del loro valore".

La squadra più interessata al momento è il Manchester United, che è in continuo contatto con il procuratore del giocatore. Al momento perà il Borussia Dortmund dai Red Devils non ha ricevuto nessuna offerta ufficiale.