Il cachet di Harry e Meghan per il discorso pubblico: cifre esagerate

Principe Harry Meghan Marklecachet

Dopo l’addio ai titoli nobiliari da parte del principe Harry e Meghan Markle non si placano le polemiche riguardanti i possibili cachet che i due avrebbero richiesto per discorsi pubblici o altri interventi di tipo ufficiale. Secondo indiscrezioni si tratterebbe di cifre da capogiro.

Cachet di Harry e Meghan

Il Principe Harry e Meghan Markle hanno dichiarato di voler rinunciare ai titoli nobiliari per dedicarsi ai loro impegni umanitari e al lavoro, rinunciando perciò ai soldi dei contribuenti. In realtà secondo indiscrezioni i due richiederebbero per i loro discorsi pubblici fino a 500mila dollari. Altre cifre da capogiro potrebbero essere quelle da loro richieste per la scrittura di un libro: si parte dai 8 e i 10 milioni di dollari, cifra che ovviamente subirebbe uno sbalorditivo rialzo qualora ci fosse una sfida tra “offerenti” per i diritti.

Insomma, sembra evidente che benché Harry e Meghan abbiano rinunciato ai titoli nobiliari non se la passeranno mica male: del resto sta già facendo discutere la possibilità che i due vadano a vivere in uno dei quartieri vip di Vancouver dove tra le altre cose l’ex duchessa è già stata pizzicata a passeggio in compagnia di due guardie del corpo (pagate da chi?). Ancora non è stata fatta chiarezza su quali saranno i progetti futuri per l’ex coppia reale e in tanti si domandano quali saranno le mansioni che li terranno occupati in nord America. Tra le malelingue c’è anche chi ha ipotizzato che Meghan avesse già programmato tutto fin dall’inizio e che abbia fatto tutto ciò solo per ottenere ulteriore popolarità.