Il cadavere di una 20enne è stato ritrovato in un campo nel Varesotto

Il cadavere di una ragazza di quasi 20 anni e' stato trovato nel tardo pomeriggio di ieri in un campo da foraggio a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Lo ha scoperto mentre falciava l'erba il proprietario del terreno, situato vicino al confine con il comune di Magnago. Il cadavere era in uno stato avanzato di decomposizione, e per questo motivo i primi accertamenti svolti dal medico legale non sono riusciti a stabilire la causa della morte.

LEGGI ANCHE: Giallo a Siracusa, cadavere ritrovato in un sacco

Tuttavia, in base alle prime ricostruzioni, sul corpo della ragazza non ci sarebbero segni di violenza. Vicino al corpo, gli investigatori hanno rinvenuto un portafogli con all'interno i documenti appartenenti a una giovane cittadina rumena (residente in Italia) con la quale la famiglia di origine non aveva rapporti stretti, ragione per cui nessuno avrebbe sporto denuncia. Le indagini in corso condotte dalla polizia stanno cercando di verificare se si tratti della stessa persona cui appartengono i documenti. L'autopsia e' invece prevista per domani.