Il caffè fa male? Le alternative green meno dannose

Alternative naturali al caffè: quali le migliori

Per molti di noi il caffè è come una droga a cui non possiamo rinunciare: l’effetto energizzante della caffeina aiuta a svegliarci e farci partire col piede giusto, tuttavia può causare qualche fastidio se si abusa di essa. Leggi anche: >> DIETA, COME DIMAGRIRE CON IL CAFFÈ: IL METODO SCIENTIFICO La Food & Drug Administration ha in effetti classificato il caffè come una sostanza capace di dare dipendenza e uno studio condotto in Ohio su studenti di 12-13 anni ha rivelato che la media di caffeina consumata dai ragazzi si attesta sui 53 milligrammi al giorno anche se molti arrivano a prenderne più di 100 a causa delle bibite gassate. Leggi anche: >> BEVI SOLO CAFFÈ AMARO? POTRESTI SVILUPPARE QUESTI (GRAVI) DISTURBI PSICOLOGICI

Alternative green all'oro nero, ecco le più efficaci

I contro della caffeina sono legati a un forte aumento di adrenalina e cortisolo, alla possibilità di insorgenza di tachicardia e bruciori di stomaco, per questo motivo sono diverse le alternative naturali che hanno un potere energizzante su di noi e risultano al contempo meno dannose. Leggi anche: >> BEVE PER ANNO ACQUA, MIELE E LIMONE ED È IRRICONOSCIBILE: GLI INCREDIBILI EFFETTI SUL CORPO Partiamo dalla limonata: questa bevanda a base di acqua, limone, miele e un pizzico di pepe ci aiuta a fare il pieno di vitamina C e dunque di energia allo stato puro, contribuisce a disintossicarci, aiuta la digestione, previene i calcoli e se presa regolarmente porta anche a perdere peso. Leggi anche: >> ACQUA E LIMONE TUTTI I GIORNI FA BENE? GLI EFFETTI CHE IN POCHI CONOSCONO: DA EVITARE IN QUESTI CASI Un altro ottimo sostituto del caffè al mattino è il tè alla menta o quello di Kombucha, un tè nero fermentato a base di scoby (lieviti e batteri) che contiene probiotici, vitamina K-2, B-12 e acidi grassi. Tra le alternative naturali al caffè proponiamo anche il golden milk di origine indiana: la curcuma dà una sfumatura speziata al latte e contribuisce a placare il senso di fame e accelera il metabolismo.   Foto@Kikapress/Shutterstock