Il calciatore è stato cacciato dalla piattaforma per una svista

·2 minuto per la lettura
neymar-bannato-twitch
neymar-bannato-twitch

Neymar è stato bannato dalla piattaforma di livestreaming, Twitch. I motivi sarebbero riconducibili a un errore che il calciatore avrebbe compiuto durante una diretta.

Neymar bannato da Twitch: la motivazione

Il calciatore brasiliano nel tempo libero si diletta a fare delle dirette con la piattaforma di livestreaming di Twitch. Il suo è uno dei profili più seguiti e i suoi video live raggiungono ogni volta più di 200 mila utenti. Per errore, durante una delle sue dirette, Neymar ha commesso un svista che gli è costata cara, tanto da essere bannato dal sito.

In un primo momento il calciatore non ha saputo dare una spiegazione all’accaduto. Nessuno aveva compreso il motivo del suo allontanamento dal sito di livestreaming e si pensava fosse solo un errore del sistema. In realtà, dopo alcune ore, è stato il calciatore del Psg stesso a spiegare cosa fosse realmente successo. Con una storia su Instagram, Neymar ha fatto capire che la causa che ha spinto gli amministratori del sito di Twitch a bannarlo sia stata una sua svista.

Il calciatore, per sbaglio, ha mostrato in diretta il numero di telefono del suo collega brasiliano, Richarlison. L’azione non è stata vista di buon occhio da parte del sito che ha subito provveduto a bannare il bomber. Si attendono ulteriori risvolti e siamo certi che Twitch darà modo a Neymar di rientrare in piattaforma. Con la speranza che il calciatore possa mostrare più attenzione alle sue azioni durante le dirette, dato il grande seguito di utenti che porta sulla piattaforma.