Il calciatore venne travolto da un camion 32 anni fa e inizialmente si era pensato ad un suicidio

·2 minuto per la lettura
Denis Bergamini
Denis Bergamini

Omicidio Bergamini, dopo il rinvio a giudizio dello scorso settembre per l’unica imputata Isabella Internò al via oggi il processo contro l’ex fidanzata. Il calciatore del Cosenza venne travolto da un camion 32 anni fa e inizialmente si era pensato ad un suicidio, ma nuovi elementi avevano permesso alla procura di riaprire il caso e portare la Internò davanti ad una Corte di Assise per omicidio aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi in concorso con ignoti.

Omicidio Bergamini, al via il processo in Corte di Assise ad Isabella Internò

A disporre il rinvio a giudizio su richiesta del Pm Primicerio era stato il Gup di Castrovillari Festa. Bergamini venne travolto ed ucciso il 18 novembre del 1989 sulla Strada Statale 106 da un camion. Alla guida del mezzo Raffale Pisano, poi assolto dall’accusa di omicidio colposo.

Da suicidio ad omicidio, caso Bergamini, al via il processo all’ex fidanzata

Perché venne assolto? Perché la morte di Denis venne archiviata come suicidio: il calciatore si era gettato sotto al camion perché aveva litigato con la fidanzata. Ma la famiglia di Bergamini non ci stette e fece riaprire il caso, un caso sulla cui riapertura pesa anche l’imegno del legale dei cari di Denis, quel Fabio Anselmo che ha rappresentato anche le ragioni legali della famiglia di Stefano Cucchi.

In lista 200 testi per il processo sull’omicidio Bergamini che ha preso il via

La tesi che ha superato il vaglio della magistratura preliminare e che è meritevole della verigica di un dibattimento è che Denis venne ucciso dalla fidanzata in concorso con persone la cui identità è rimasta finora ignota. Il presidente della Corte d’Assise Lucente ha rigettato la richiesta della difesa di annullare il procedimento, ha incardinato il dibattimento ed accettato le liste testi, con 200 persone che inizieranno a deporre a partire dal prossimo 25 novembre.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli