Il calcio compie 160 anni: il 26 dicembre 1860 la prima partita ufficiale

Gianluca Allievi
·2 minuto per la lettura

AGI -  Il calcio compie oggi 160 anni di vita. Risale infatti al 26 dicembre 1860 il primo match ufficialmente riconosciuto come tale, disputato con regole comuni e tra due club regolarmente costituiti. Due squadre ovviamente inglesi, entrambe di Sheffield, la città dello Yorkshire, nel nord del paese, che a buon diritto è considerata come la 'culla del football', tanto che il nucleo delle regole codificate qualche anno più tardi dalla Football Association è noto con il nome di 'Sheffield Rules'. 

In campo dunque, per quello che è stato anche il primo 'derby' della storia, si presentarono lo Sheffield Football Club, fondato nel 1857, il club più antico al mondo, rimasto un club dilettantistico che ancora oggi esiste e milita nelle serie regionali, e l'Hallam Football Club, nato nel 1860 come costola del locale club di cricket, riconosciuto a sua volta come 'secondo club più antico al mondo'. Lo Sheffield Football Club non va confuso con le due attuali squadre professionistiche della città, lo United e il Wednesday. 

Luogo dell'incontro, da cui tutto si può dire ebbe origine, il campo sportivo dell'Hallam, Sandygate Road, passato alla storia quindi come primo stadio calcistico dove tuttora il club gioca le sue partite casalinghe. Le tenute delle due squadre sono eternate nello stemma attuale dello Sheffield che rievoca la sfida; questi si presenta con una maglia a scacchi neri e granata, mentre l'Hallam veste in blu.

Il risultato finale vide lo Sheffield vincere 2-0, la prima rete è del capitano Nathaniel Creswick, che è anche uno dei fondatori del club e uno degli estensori delle regole; resta ignoto il marcatore del secondo gol. Dai tabellini non è neanche certo il numero dei giocatori in campo; qualcuno dice dodici o tredici per parte, altre fonti parlano di sedici.

Le regole di allora d'altronde erano ancora in formazione; ad esempio esisteva il 'fair catch', ossia una palla alta poteva essere bloccata con le mani e poi giocata con i piedi, solo più tardi alcuni iniziarono a colpirla con la testa. Erano già proibiti comunque lo sgambetto e la trattenuta, mentre poco dopo vennero introdotti il calcio d'angolo e la traversa in legno. 

Il primo incontro della storia viene ancora oggi rievocato ogni anno in un match in cui si assegna l'Alan Cooper Barstool Trophy. Nel 2019 si e' giocata solo la 159^ edizione del derby piu' antico al mondo; le due squadre sono infatti in divisioni regionali diverse e non si possono incontrare in gare ufficiali.

Da notare come lo Sheffield FC abbia celebrato il suo 150 anniversario nel 2007, con una cerimonia a cui parteciparono tra gli altri Bobby Charlton e il grande Pele', che disse 'Senza lo Sheffield non ci sarei stato nemmeno io'. In quella occasione la squadra gioco' un amichevole celebrativa con la primavera dell'Inter, il cui presidente Massimo Moratti fu nominato vice presidente onorario del club inglese