Il camice bianco responsabile dell'accaduto è stato anche indagato penalmente per lesioni colpose

·2 minuto per la lettura
Clamoroso errore di vaccinazione in Germania
Clamoroso errore di vaccinazione in Germania

In Germania un medico vaccina per errore una bambina di 9 anni e viene licenziato per imperizia terapeutica. La notizia è stata battuta dai media tedeschi con un certo clamore, anche a considerare che nel paese la vaccinazione è attualmente autorizzata solo e soltanto per persone che abbiano più di 12 anni. Sta di fatto che quello che è accaduto presso il centro vaccinale anti covid di Bobingen, in Baviera ha dell’incredibile, anche a fare la tara all’errore in buona fede del sanitario. La Germania aveva esordito già a fine dicembre 2020 con un clamoroso svarione clamoroso svarione nel V-Day.

Medico vaccina per errore una bambina: per lui grossi guai all’orizzonte

Secondo quanto riportano i media tedeschi il camice bianco è andato incontro a due inflessibili forme di contestazione: la prima, che ha portato alla denuncia penale per lesioni colpose, la seconda, che in punto di diritto amministrativo ha condotto i vertici sanitari di riferimento a licenziare in tronco il medico. Ma cosa è accaduto nello specifico? In buona sostanza destinatario di quella inoculazione sarebbe dovuto essere il padre della bambina in questione, che aveva effettuato una regolare prenotazione e si era presentato all’hub con la figlia di 9 anni.

Medico vaccina per errore una bambina, credeva che fosse “a rischio”

A quel punto la faccenda si fa onestamente un po’ confusa: i media sostengono come il medico avesse capito che la bambina, in quanto presente nell’hub, fosse una persona incasellata nella categoria “a rischio” e quindi sottoponibile ad inoculazione in deroga alla sua evidente età. Il sanitario aveva perciò preso una dose e l’aveva somministrata alla piccola, anche se in merito dovrebbe esistere come in Italia un carteggio sanitario di autorizzazione. Questo ultimo particolare lascia presupporre che l’indagine in corso sull’incidente possa non essere affatto esaurita e che nei prossimi giorni magistratura e vertici sanitari possano individuare ulteriori profili di responsabilità presunta.

Medico vaccina per errore una bambina che va in osservazione: la piccola sta bene

Gli errori nella somministrazione del vaccino, sia sul fronte delle categorie destinatarie che dalle quantità di utilizzo, purtroppo non sono rarissimi, come dimostrano anche i recenti episodi nostrani in una Asl toscana. Il medico, dopo l’accaduto, si è scusato con il genitore della bambina. Bambina che dopo l’accaduto è stata immediatamente presa in carico dai sanitari e tenuta sotto strettissima osservazione. Le notizie giunte finora sono confortanti: secondo quanto riportato dalla radio locale di Augusta la piccola finora non avrebbe risentito di alcun effetto collaterale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli