Il candidato alla presidenza della Regione per il centrodestra ha parlato di investimenti

Renato Schifani saluta la folla a Catania
Renato Schifani saluta la folla a Catania

Appena reduce da Catania ed arrivato a Messina Renato Schifani punta sul tema di una Sicilia “alternativa nel segno dei giovani”. I media isolani spiegano che il candidato alla presidenza della Regione per il centrodestra ha parlato di investimenti ed ha puntato molto sul tema dell’attrattività della Sicilia, soprattutto in base ad un progetto che vedrebbe l’isola come “location” di set cinematografici.

Schifani punta sulla Sicilia alternativa

Il candidato alla presidenza della Regione Siciliana Renato Schifani, designato da Silvio Berlusconi come uomo in grado di succedere a Nello Musumeci, è stato ricevuto all’hotel Royal. E il senatore di Forza Italia scelto dopo una lunga trattativa all’interno della coalizione nazionale del centrodestra ha detto: “Punto sui giovani e ringrazio il deputato regionale Luigi Genovese per questo incontro a Messina”.

Ponte sullo Stretto e delega alle Isole

Poi Schifani ha illustrato uno dei punti cardine del suo programma per il voto del 25 che coinciderà con quello nazionale: “Occorre rendere la Sicilia attrattiva sul piano degli investimenti”. E le altre priorità su cui Schifani punta? Nella città dello Stretto non poteva mancare il “ponte sullo Stretto, infrastrutture snellimento della burocrazia e emergenza autostrada Messina-Palermo”. Ha chiosato Schifani: “Terrò la delega alle Isole per risolvere i problemi di queste zone”.