Il candidato sindaco che sfiora il 100 per cento dei consensi

Luca Marrelli, neo eletto sindaco di San Mango d’Aquino (Catanzaro), con quasi il 100 per cento dei consensi (FB)

Luca Marrelli è il nuovo sindaco di San Mango d’Aquino, Comune di mille e 600 anime, in provincia di Catanzaro. Alle elezioni dello scorso 10 giugno, il neo primo cittadino si è presentato sostenuto dalla lista “Volare verso il futuro”, e ha ottenuto quasi il 100 per cento delle preferenze. 

Maggioranza bulgara

Marrelli ha ottenuto 931 voti, pari al 98 per cento, contro i 19 voti dello sfidante, Serafino Gallo, candidato della lista “Legalità e sicurezza”, che si attesta quindi sul 2 per cento. Nella passata amministrazione Marrelli era stato presidente del Consiglio comunale di San Mango d’Aquino, mentre il sindaco era Leopoldo Chieffal, già più volte primo cittadino, oltre che presidente della Provincia di Catanzaro e consigliere regionale negli anni Ottanta. 

Il sindaco

Il nuovo sindaco è un avvocato. Dopo essere stato eletto in consiglio comunale nel 2013, è stato eletto presidente del Consiglio comunale nel 2014, con i voti della sola maggioranza, dal momento che la  minoranza aveva abbandonato l’aula. 

Le elezioni amministrative a livello nazione

Il voto nei Comuni dello scorso fine settimana ha evidenziato l’avanzata della Lega. Il Pd certifica la sua crisi, pur confermandosi a Brescia. Il Movimento 5Stelle perde consenso, ma centra qualche ballottaggio in alcune amministrazioni. 

L’affluenza

Alle 23, quando i seggi hanno chiuso, ha votato il 61,19 per cento degli aventi diritto, secondo i dati del Viminale, in 623 Comuni. Alle precedenti elezioni la percentuale era stata del 67,24 per cento. Complessivamente il centrosinistra aveva 16 sindaci nei comuni capoluogo di provincia e per ora conferma solo quello di Brescia e ne perde almeno 9. Il centrodestra ne aveva tre e festeggia a Treviso, Catania, Vicenza e Imperia, mentre ha sfiorato la vittoria al primo turno a Siracusa e Barletta.