Il cantautore Aiello esce con l'album "Ex voto"

Milano, 24 set. (askanews) - Ha cercato di sfondare nel mondo della musica, arrivando a sfiorare la partecipazione a Sanremo, poi il successo è arrivato all'improvviso con il singolo "Arsenico", che ha fatto in pochi mesi quasi 7 milioni di stream su Spotify e più di 3.8 milioni di visualizzazioni su YouTube che nasce così.

"Durante il percorso di produzione, che ho autoprodotto per me, anzi per mio nipote Emilio, perchè un giorno potesse dire che figata di musica faceva lo zio Totò anche se non se lo filava nessuno, e a un certo punto ho pensato che Arsenico fosse pronto per fare un tentativo. Non ho bussato alla porta di nessuno e l'ho buttato fuori. La magia è che Arsenico ha avvelenato un po' di persone si è allargato a macchia d'olio, e sono arrivate cose pazzesche come il disco d'oro che mi ha tramortito un po'".

Ora esce con l'album "Ex voto".

"Volevo dire grazie, lo volevo dire alle persone che in così poco tempo si sono affezionate alle mia musica agli dei che da lassù mi hanno dato questa opportunità, grazie a chi mi ha creduto ma grazie anche ai no che ho ricevuto fino a questo momento".

Una svolta per il cantautore Aiello, uno degli artisti più interessanti del panorama musicale attuale, con un genere tutto suo.

Ups

00.01.24 Ho maturato-00.01.14 nuova

"Ho maturato una mia visione che speravo potesse piacere anche agli altri, una mix tra indi, pop e R'n'B, che sono le porte che mi hanno chiuso in faccia in precedenza e mi sono detto: sai che faccio li unisco e provo a fare una roba nuova".

Il disco parla di amore, canzoni impegnate.

"Sottolineo impegnate perchè spesso si tende a dividere le canzoni d'amore da quelle impegnate. Per me il primo impegno politico è parlare d'amore, secondo me la canzone d'amore è una canzone molto impegnata".

Aiello si esibirà live a Milano e Roma, ma è solo l'inizio per questo cantautore calabrese con la voglia di viaggiare e crescere.