Il capitano della Diamond Princess nominato commendatore da Mattarella

Coronavirus, capitano Diamond Princess fatto commendatore

Il capitano della nave da crociera Diamond Princess, l’imbarcazione rimasta ormeggiata in quarantena per quasi un mese al porto di Yokohama per via dell’epidemia da Coronavirus, è stato fatto commendatore dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Gennaro Arma, come vuole l’antico detto marinaresco, è stato, in quanto capitano, l’ultimo ad abbandonare la nave. Lo ha fatto solo dopo che gli ultimi 130 passeggeri hanno potuto lasciare il natante.

Capitano Diamond Princess nominato commendatore

Per premiare il suo atto di responsabilità, come già accennato, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo ha fatto commendatore. Il motivo? Gennaro Arma ha mantenuto la sua promessa, non si è fatto prendere dal panico, e ha agito senza mai dimenticare il suo posto di comando. Il Quirinale ha fatto sapere con una nota che proprio grazie suo esemplare comportamento Mattarella gli ha conferito l’onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana.

La moglie del comandante, che vive a Sorrento, Marianna Gargiulo, si è dimostrata in realtà molto umile: “Mio marito non è un eroe e sono sicura che se sapesse rifiuterebbe questo titolo. Ha solo fatto bene il suo lavoro“.

La donna ha continuato affermando che suo marito è “abituato a fare bene il suo lavoro. Oggi siamo tutti un po’ più sollevati, ma sapevamo che lui stava bene ed era sempre tranquillo; così anche noi a casa abbiamo mantenuto calma e tranquillità. Il capitano ha 45 anni, è nato e vive in penisola sorrentina. “Posso solo dire che ha un carattere molto forte, equilibrato, quello che serve nel suo lavoro – ha concluso la moglie –. Ripeto, per tutto questo tempo è sempre rimasto tranquillo nel portare avanti il suo dovere”.