Il capo del Cremlino non terrà il suo consueto dialogo con la base per certificare il suo consenso

Vladimir Putin
Vladimir Putin

Salta l’annuale live-tv con cui lo zar aveva “dialogato” con il suo popolo e salta per la prima volta in 18 anni, una circostanza che ha spinto molti analisti a tornare ancora una volta su un tema molto ricorrente: se cioè Vladimir Putin a questo punto sia davvero malato e lo sia al punto tale da cancellare un’occasione propagandistica come quella che in oltre tre lustri ha sempre rispettato come appuntamento. Il dato crudo è che per la prima volta in 18 anni che viene rinviata l’annuale Linea diretta con Vladimir Putin.

Salta l’annuale live-tv di Putin

Ma di cosa si tratta? Di una maratona telefonica con la quale il presidente russo risponde da Mosca alle domande dei cittadini comuni e lo fa “senza filtri”, dando l’impressione di essere un leader dialogante con la base e soprattutto pienamente legittimato da essa. Chi ha dato la notizia? Lo ha spiegato il Moscow Times e lo ha fatto dopo che il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, aveva a sua volta annunciato un fatto a suo modo clamoroso.

Niente Forum, niente dialogo con il popolo

Che la data dell’evento “non è stata ancora fissata”. AdnKronos spiega che “in precedenza il governo russo aveva annunciato che la Linea diretta si sarebbe tenuta nell’ambito del Forum economico internazionale di San Pietroburgo del 15-18 giugno”. Dal canto suo Moscow Times ricorda che un altro evento presidenziale tradizionalmente in calendario, il discorso di Putin all’Assemblea federale russa già attenzionato a suo tempo dai servizi del Regno Unito, è stato rinviato in aprile senza che da allora fosse fissata una nuova data.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli