Il capo dell'Agenzia internazionale per l'energia Birol ha spiegato che la priorità è prepararsi

Il monito di Aiea sullo stop al gas Russo
Il monito di Aiea sullo stop al gas Russo

L’allarme Aiea cade come un macigno nel mezzo di una situazione già difficilissima: “L’Europa si prepari allo stop totale del gas russo”. In buona sostanza il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia Faith Birol ha spiegato che la priorità è prepararsi ad a uno stop completo delle forniture di gas russo che questo inverno penalizzerà l’Europa intera e con essa ovviamente l’Italia.

In arrivo lo stop totale del gas russo?

Ha detto Birol al Financial Times: “L’Europa dovrebbe essere pronta nel caso in cui il gas russo sia completamente tagliato fuori”. Il dato è che la riduzione delle forniture decisa dalla Russia la scorsa settimana non è certo un epilogo, semmai il prologo di iniziative simili ed ancora più drastiche e massive. Vale il tentativo di Mosca di usarle come “leva” per la guerra all’Ucraina.

L’inverno e il timer delle intenzioni russe

Ha spiegato Birol più approfonditamente: “L’Europa dovrebbe essere pronta nel caso in cui il gas russo sia completamente tagliato fuori”. Poi Birol ha fatto una considerazione finale molto importante: “Più ci avviciniamo all’inverno, più comprendiamo le intenzioni della Russia. Credo che i tagli siano volti a evitare che l’Europa riempia gli stoccaggi, e per aumentare la leva della Russia nei mesi invernali”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli