Il caso di spionaggio che scuote il baseball americano

Davide Sarsini Novak

Uno scandalo scuote il baseball americano: i Red Sox hanno cacciato il loro allenatore Alex Cora per un caso di 'spionaggio' degli avversari quando era sulla panchina degli Houston Astros. Il 44enne tecnico portoricano paga l'esito di un'inchiesta della Major League Baseball (Mlb) da cui è emerso che nel 2017, quando da vice allenatore vinse le World Series in Texas, era coinvolto in un piano per carpire i segnali tra i giocatori avversari e informare i propri sulla strategia rivale.

Anche i Red Sox sono sotto inchiesta per un analogo caso di spionaggio, relativo alla vittoria nelle World Series contro gli Yankees, e l'allontanamento di Cora potrebbe alleggerire la loro posizione. "Questo è un giorno triste per noi", ha fatto sapere il club in un comunicato, "alla luce delle conclusioni dell'inchiesta abbiamo deciso che Alex non poteva più guidare la squadra e abbiamo deciso di comune accordo di separarci".

Il sistema messo a punto per quello che in gergo si chiama 'sign stealing' (rubare i segnali) prevedeva l'uso di telecamere per spiare le comunicazioni in codice tra ricevitori (i giocatori inginocchiati con la maschera e il guantone) e i lanciatori avversari. Da una sala video segreta, i tecnici riferivano queste comunicazioni all'allenatore e ai giocatori tramite Apple Watch.

I segnali fatti con le dita sono molto importanti quando il lanciatore deve decidere che tipo di lancio fare per mettere in difficolta' il battitore avversario. Il ricevitore si trova alle spalle del battitore e, osservandone piu' da vicino posizione e approcci, comunica al suo lanciatore il tipo di palla che vuole: veloce, curva, piatta, alta. La comunicazione si svolge a gesti tramite un codice, cercando di non farsi vedere dagli avversari.

I segnali sono utili anche perché, se il battitore non riesce a colpire la palla e se ci sono giocatori in campo che cercano di raggiungere altre basi, è molto importante che il ricevitore riesca ad afferrarla al volo: e quindi è bene che sappia che tipo di lancio sta per ricevere. Per questo scandalo gli Astros hanno ricevuto una multa di 5 milioni di dollari (oltre 4 milioni di euro) e hanno avuto il loro general manager Jeff Luhnow e l'allenatore AJ Hinch squalificati per un anno.

La giustizia sportiva sospetta che Cora abbia portato il sistema del 'sign stealing', appreso come vice di Hinch, a Fenway Park dai Red Sox, e questo che gli avrebbe permesso di trionfare per due anni di fila nelle World Series con due franchigie diverse.