Il caso Legnotek: fatturato cresciuto del 100% in soli 2 anni

Legnotek: fatturato cresciuto del 100% in 2 anni
Legnotek: fatturato cresciuto del 100% in 2 anni

Una crescita esponenziale e prospettive per il futuro ancora più rosee: è il caso di Legnotek, azienda italiana attiva nel settore della bioedilizia con la realizzazione di edifici e strutture in legno su misura. Negli ultimi due anni Legnotek ha registrato una crescita del fatturato del 100%, risultato ottenuto grazie alla moltiplicazione delle commesse private e anche per essersi aggiudicata diverse commesse pubbliche. Per poter soddisfare le molte richieste, Legnotek ha aumentato il suo organico sia per quanto riguarda i collaboratori interni sia gli addetti alla attività in sito. Grazie al servizio di progettazione dell’azienda, i clienti possono avere strutture personalizzate che rispondono perfettamente alle loro esigenze

“Legnotek sta crescendo molto e si sta piazzando bene sul mercato – ha commentato Luca Chinzari, CEO dell’azienda – le opportunità del momento sono molte, noi abbiamo deciso di puntare sui lavori pubblici, in particolare sull’edilizia scolastica, aggiudicandoci gare in Piemonte, nelle Marche e nel Lazio. Possiamo considerarci ancora una “start-up”, ma abbiamo grandi progetti, il nostro obiettivo è diventare una delle prime aziende nel settore in Italia, gli indici e i risultati nel secondo semestre del 2021 e nel primo trimestre del 2022 danno ottime speranze e siamo in linea con quanto programmato”.

La Legnotek ha recentemente acquistato una grande struttura ad Orte in Via Amerina in un’area con 2.000 mq di capannone e 4.000 mq di terreno. Questa nuova sede aziendale, ospita inoltre 400 mq di uffici e si aggiunge alla sede già esistente ed ancora operativa di 3.000 mq di capannone e 10.000 mq di terreno adibita allo stoccaggio dei materiali.

Il successo della Legnotek è legato alla riscoperta dei materiali naturali, come il legno, che vengono sapientemente impiegati in sistemi di edilizia innovativi che sfruttano nuove tecniche costruttive come J-System, un sistema brevettato per realizzare solai in legno integrati alle strutture di cemento armato. “Il legno è stato uno dei primi materiali da costruzione e ha permesso negli anni la risoluzione di diversi problemi strutturali – ha spiegato Chinzari -.

L’edilizia in legno riesce a sfruttare tutte le potenzialità della materia ovvero la naturalità, la resistenza, la durevolezza, la salubrità e la duttilità. Inoltre il legno è rinnovabile e sostenibile”.

Le strutture in legno possono essere realizzate in tempi relativamente brevi e si rivelano ottimali dal punto di vista del risparmio energetico negli edifici poiché il legno è un buon isolante termico ed acustico, inoltre le costruzioni in legno sono anche antisismiche perché è un materiale in grado di sopportare carichi elevati e di resistere alle sollecitazioni esterne e sismiche.

Oltre a realizzare edifici ex-novo la Legnotek si occupa anche di ristrutturare edifici già esistenti, anche storici, ristrutturando le parti lignee e consolidando le strutture esistenti, inoltre, come ha spiegato ancora Chinzari, “la lavorazione del legno massello ed in particolare del castagno ci permette di effettuare ristrutturazioni di palazzi storici, chiese ma può essere utilizzato anche per nuove costruzioni, questo grazie alla sua bellezza e robustezza. La scelta di lavorare il castagno è dovuta anche alle sue potenzialità come la durabilità e la stabilità nelle deformazioni”.

Legnotek realizza edifici in legno, efficienti, sicuri ed ecosostenibili grazie anche all’ utilizzo del legno proveniente da foreste certificate PEFC, una Certificazione Forestale che si fonda sul rispetto dei criteri e degli indicatori definiti nelle Conferenze Ministeriali per la Protezione delle Foreste in Europa. E’ in possesso dell’attestazione SOA, certificazione obbligatoria per gli appalti pubblici e della Marcatura CE per la produzione del legno massiccio, è qualificata dal STC del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici come Centro di Lavorazione di elementi in legno ad uso strutturale ed è certificata S.A.L.E. Sistema Affidabilità Legno e Edilizia.

Relative al processo produttivo e di cantiere sono invece la ISO 9001 che riguarda il Sistema di gestione della qualità, la ISO 14001 che riguarda il Sistema di gestione ambientale e la ISO 45001 per la sicurezza sul lavoro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli