Il Cdm vara la stretta di Natale, Conte "645 milioni per i ristori"

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - Via libera dal Consiglio dei Ministri al decreto anti-Covid con la nuova stretta per le feste natalizie.

Il provvedimento prevede una zona rossa nazionale dal 24 dicembre al 6 gennaio, nei giorni festivi e prefestivi. Per gli altri giorni feriali del periodo natalizio, invece, zona arancione.

"Il sistema a zona ha funzionato, questo ci ha permesso di evitare lockdown generalizzato che avrebbe danneggiato tessuto economico. Tutte le regioni, potrebbero rientrare nell'area gialla - ha proseguito Conte -. La situazione però è difficile in tutta Europa, il virus si lascia piegare ma non sconfiggere. Il comitato tecnico scientifico ci ha manifestato preoccupazione per gli assembramenti, dobbiamo quindi intervenire e vi assicuro che la decisione non è facile ma sofferta". Il premier ha annunciato anche che il decreto Natale prevede 645 milioni di "ristori immediati" a bar e ristoranti che dovranno chiudere nei festivi e prefestivi.

(ITALPRESS).

sat/red