Il centrodestra non andrà agli Stati Generali voluti da Conte

Il centrodestra è compatto sul 'no' alla partecipazione agli Stati generali organizzati dal governo a Villa Pamphili. È quanto stato fatto trapelare da tutti e tre i partiti, mentre è ancora in corso il vertice tra Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani. Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia - si precisa - hanno ribadito di essere pronti a confrontarsi con il governo in qualsiasi momento, ma soltanto in occasioni e sedi istituzionali.