Il Ceo di McDonald's è stato licenziato per una relazione con una dipendente

Il Ceo di McDonald's, Steve Easterbrook, è stato licenziato dal board dell'azienda per aver violato la politica aziendale instaurando una relazione sentimentale consensuale con un componente del personale del gruppo.

Easterbrook, che è diventato Ceo nel 2015, "ha dimostrato uno scarso giudizio in merito a una recente relazione consensuale", ha affermato McDonald's in una nota. Viene sostituito da Chris Kempczinski