Il ceo di un'azienda vegana Usa Doug Ramsey è stato arrestato dalla polizia in Arkansas

Doug Ramsey
Doug Ramsey

Colto da un raptus di ira cerca di strappare il naso di un uomo a morsi dopo un banale e lievissimo incidente fra auto: Doug Ramsey, ceo di un’azienda vegana Usa è stato arrestato dalla polizia in Arkansas dopo quella esplosione di violenza. Ramsey è amministratore delegato di Beyond Meat, un’azienda che produce sostituti per la carne e prodotti caseari a base di vegetale.

Cerca di strappare il naso di un uomo a morsi

L’aggressione di cui l’uomo si è resto protagonista è avvenuta all’interno di un parcheggio dopo una partita di football. Il 53enne è stato fermato dalla polizia e accusato di minacce e di percosse di terzo grado ed è stato trasportato nel carcere della contea di Washington sabato sera. Il giorno dopo Ramsey è stato rilasciato su cauzione. Ma cosa è successo? I media spiegano che l’alterco fra imprenditore e vittima è avvenuto in un parcheggio vicino al Razorback Stadium, tutto sarebbe accaduto dopo la partita di football dell’Università dell’Arkansas.

Un contatto fra auto e la violenza

Ramsey avrebbe prima sfondato con un pugno il parabrezza posteriore di una Subaru dopo che questa “era entrata in contatto con la gomma anteriore dell’auto della sua automobile”. A quel punto il proprietario è sceso dalla vettura per chiedere spiegazioni ma ha trovato i denti di Ramsey, che lo ha preso a pugni e morso “strappandogli la carne sulla punta del naso”. L’indagato è direttore operativo di Beyond Meat, società una valutata 13,4 miliardi di dollari ed oggi in calo.