Il Chelsea supera il Psg nella corsa ad Hakimi: Marcos Alonso la contropartita in pole. Incontro per Zappacosta

·1 minuto per la lettura

Le grandi manovre del mercato dell'Inter si concentreranno principalmente sugli esterni. Il club nerazzurro aspetta ancora l'evoluzione delle offerte per Achraf Hakimi, valutato non meno di 80 milioni di euro. Nelle ultime ore il Chelsea ha messo la freccia e superato il Psg avendo dalla sua parte delle contropartite utili per avvicinarsi al valore del cartellino del marocchino: secondo gli ultimi aggiornamenti di SkySport, sta crescendo come possibilità concreta quella relativa a Marcos Alonso, che ha superato nelle gerarchie di preferenza Emerson Palmieri.

Achraf Hakimi, | Nicolò Campo/Getty Images
Achraf Hakimi, | Nicolò Campo/Getty Images

Un altro nome che balla sull'asse Londra-Milano è quello di Davide Zappacosta, nell'ultima stagione in prestito al Genoa: sempre stando a quanto riferisce l'emittente, nella giornata di ieri c'è stato un incontro tra il club nerazzurro e l'agente Lucci: l'ipotesi non va esclusa, ma il preferito della dirigenza e di Simone Inzaghi resta Marcos Alonso.

Oltre all'addio di un big (individuato nel marocchino) per fare cassa, l'Inter ha anche la necessità di abbassare sensibilmente il monte ingaggi quindi ha già stabilito che per i nuovi acquisti gli stipendi saranno più contenuti rispetto a quelli attuali. "In sostanza per tutti i neo arrivati si proverà ad evitare ingaggi elevati che superino i 3/3,5 milioni netti annui" scrive Calciomercato.com.

Segui 90min su Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli