Il comico romano e quella coincidenza legata alla nascita e alla morte. "Dividete 2 per 11 e guardate il risultato"

·1 minuto per la lettura
Gigi Proietti morto
Gigi Proietti morto

Gigi Proietti è curiosamente nato e morto il due novembre a distanza di ottanta anni. Il comico, nato il 2/11/1940 è morto, come ormai noto, il 2/11/2020. Lo stesso Proietti la scorsa primavera aveva prestato la sua voce in uno spot per la lotta al coronavirus. Nelle ultime ore sta però impazzando sui social un curioso fatto legato alla data di nascita e di morte di Proietti.

Gigi Proietti, morto il 2/11 ma…

“L’ultima battuta. Ce l’ha lasciata lì. Proietti è nato e morto il 2/11. Provate a fare 2 diviso 11.” Questa è la frase che si legge in diversi post su Twitter e Facebook.

Se avete aperto la calcolatrice del vostro cellulare il risultato che avete visto apparire sullo schermo è: 0,1818181818. Vi dice nulla? Il numero 18 è legato a doppio filo alla figura del comico che in una delle sue gag più celebri ripete all’infinito proprio questo numero.

Che dire, una coincidenza alquanto singolare, interpretabile anche un po’ romanticamente come “l’ultima battuta” che Gigi ci ha voluto lasciare.