Il compleanno della Principessa Charlotte: la foto è di Kate Middleton

Charlotte Kate Middleton
Charlotte Kate Middleton

Il 2 maggio 2021 la Principessa Charlotte, figlia di Kate Middleton e del Principe William, compie 6 anni. Sui social i due duchi hanno postato una foto della bambina realizzata proprio dalla mamma Kate.

Il compleanno della Principessa Charlotte

Sorridente e con i lunghi capelli biondi sciolti al vento la Principe Charlotte compie 6 anni: i suoi genitori hanno usato i canali ufficiali via scoail per farle gli auguri e postare una sua splendida fotografia nel giardino di Anmer Hall che sarebbe stata realizzata da mamma Kate. Da sempre Kate Middleton è appassionata d’arte e di fotografia, e fin dalla nascita dei suoi bambini sarebbe stata lei la “fotografa ufficiale” dei loro momenti più importanti. La piccola Charlotte è la secondogenita che lei e William hanno avuto il 2 maggio 2021 e che, secondo alcuni, sarebbe estremamente somigliante alla bisnonna, la Regina Elisabetta.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il carattere della Principessa Charlotte

Oltre ad aver attirato attenzione in quanto quarta nella linea di successione al trono, la Principessa Charlotte ha fatto parlare di sé per il suo “caratterino”: più volte difronte a fotografi e a paparazzi la Principessa ha rivolto loro la lingua in segno di scherzo, e le sue immagini hanno ovviamente fatto il giro della rete. In tanti hanno trovato il suo comportamento simile a quello di suo zio Harry, che pure era solito fare la linguaccia ai paparazzi quando era bambino.

La famiglia della Principessa Charlotte

La Principessa è la secondogenita di William e Kate Middleton, che prima di lei hanno avuto il figlio George (futuro erede al trono) e il piccolo Louis. I duchi di Cambridge si sono attirati pareri favorevoli per il modo in cui sembrano aver educato i figli, prestando loro sempre la massima attenzione e cercando di crescerli come dei bambini “normali” nonostante la popolarità dovuta alla famiglia Reale.