Il Comune più piccolo d'Italia diventa primatista di ricariche elettriche

@AGI

AGI - Morterone, il Comune più piccolo d'Italia, diventerà primatista europeo per numero di colonnine di ricarica elettrica per bici, moto e auto.

“Avremo 42 nuovi punti di ricarica e-bikes in corrente continua, e 20 in corrente alternata per 13 chilometri quadrati di territorio dopo che ci siamo aggiudicati un bando promosso dalla Regione Lombardia” spiega all'AGI Andrea Grassi, assessore alla rigenerazione urbana del Partito Gay Lgbt+.

Entro la prossima estate, aggiunge, “diventeremo il Comune d'Europa con la più alta concentrazione di questo tipo di stazioni con la collaborazione della Fondazione Ev-Now!”. A ciò si aggiunge lo chalet informativo del paese che si trova alle pendici del Resegone, in provincia di Lecco, alimentato solo da energia fotovoltaica.

“I temi ambientalisti – considera Grassi – sono al primo posto, vogliamo salvaguardare le nostre montagne e il territorio incentivando a venire qui con mezzi ‘ricaricabili'”.

Nei mesi scorsi, l'inedita maggioranza composta dal Partito Gay Lgbt+ e dal centrodestra di cui è esponente il sindaco Dario Pesenti aveva deliberato un provvedimento che prevede multe per chi compia discriminazioni di genere nel paesino di 31 abitanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli