Il concorso Stenin 2022 ha nominato la giuria internazionale

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 27 gen. (askanews) - Il concorso internazionale per giovani fotoreporter intitolato alla memoria di Andrei Stenin (http://stenincontest.com), giunto all'ottava edizione, ha nominato i componenti della giuria. Anche nel 2022 ha mantenuto la formula con cui scegliere la squadra di stelle che saranno giudici: per il secondo anno consecutivo sono stati chiamati coloro che negli anni passati avevano già valutato i lavori dei candidati, ovvero i rappresentanti dei maggiori mass media del mondo e fotografi di grande prestigio.

Fra loro vi sono il vicedirettore della sezione fotografica dell'agenzia "Associated Press" (Usa) Denis Paquin; il direttore della sezione fotografica di "Agence France-Press" (Afp) per la regione Asia-Pacifico (Hong Kong), Mladen Antonov; il membro del consiglio allargato della Società fotografica tedesca, Peter Bitzer (Germania); il caporedattore dell'informazione fotografica dell'agenzia Tass, Grigory Dukor (Russia); la fotografa russo-svedese e professoressa di fotografia all'Università tedesca del Cairo, Xenia Nikolskaya, e infine la fondatrice e direttrice dell'agenzia fotografica russa indipendente Salt Images, Anna Zekria.

Nell'edizione 2022 i partecipanti al concorso gareggeranno per salire sul podio in quattro categorie: "Notizie principali", "Sport", "Il mio pianeta" e "Ritratto. Un eroe del nostro tempo". In ogni categoria i candidati possono proporre un'opera per ciascun formato: "Fotografia singola" e "Serie fotografica". Il montepremi dell'edizione 2022 ammonta a 125, 100 e 75mila rubli rispettivamente per il primo, il secondo e il terzo posto in ogni categoria. Il vincitore del titolo più alto del concorso Stenin, il Grand Prix, riceverà 700mila rubli.

L'accettazione dei lavori sarà effettuata fino al 28 febbraio compreso (23:59 ora di Mosca) sul sito stenincontest.ru in lingua russa, in inglese (https://stenincontest.com/) e in cinese (https://cn.stenincontest.com/). La giuria internazionale inizierà a operare già ad aprile, mentre la short list del concorso sarà annunciata a metà giugno proprio sul sito stenincontest.ru.

Non meno importante sarà per i giovani fotografi la possibilità di mostrare i propri lavori sulle piattaforme espositive russe e su quelle internazionali. Nonostante le limitazioni dovute alla pandemia di Covid-19 in tutto il mondo, il concorso intitolato ad Andrei Stenin ha conservato una delle sue tradizioni più importanti e più amate: la tournée espositiva delle opere dei vincitori sulle piazze di vari Paesi. Il road show darà la possibilità ai giovani fotoreporter di far vedere i propri lavori al pubblico russo e a quello internazionale e di attirare l'attenzione verso i problemi attuali e le sfide della modernità.

La geografia delle mostre del concorso dal momento del suo lancio nel 2014 ha incluso decine di città in Europa, Asia, America Latina, Africa e Medio Oriente. Dal 2018 nel numero delle piazze espositive è compresa anche la sede centrale di New York della principale organizzazione internazionale per rafforzamento della pace e della sicurezza di tutti gli Stati, l'Organizzazione delle Nazioni Unite (Onu). Dal 2019 la mostra del concorso viene tenuta anche nel Consiglio d'Europa a Strasburgo.

Nel 2021 il Concorso internazionale di fotogiornalismo Andrei Stenin è stato effettuato grazie al sostegno dei maggiori mass media, agenzie di stampa e comunità di fotografia russe e mondiali. Partner di alcune categorie sono stati lo Shanghai United Media Group (SUMG), la holding mediatica araba Al Mayadeen TV e una delle più grandi organizzazioni umanitarie del pianeta, il Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR).

Il Concorso internazionale di fotogiornalismo intitolato ad Andrei Stenin, organizzato da MIA "Rossiya Segodnya" sotto l'egida della Commissione della Federazione Russa per l'UNESCO, ha l'obiettivo di sostenere i giovani fotografi e di attirare l'interesse del pubblico verso i compiti del moderno giornalismo fotografico.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli