Il confronto tra 2020 e 2021

·2 minuto per la lettura
Covid
Covid

I contagi Covid sono in aumento e la situazione sta tornando ad essere preoccupante. Ma siamo messi meglio o peggio rispetto allo scorso anno?

Covid, un confronto con il 2020: siamo messi meglio o peggio dell’anno scorso?

Per quanto riguarda la situazione Covid è inevitabile fare un confronto con l’anno scorso. La domanda sorge spontanea: siamo messi meglio o peggio? In realtà ci sono due versanti diversi, in cui i dati mostrano situazioni differenti. Il primo riguarda morti, malati gravi e ricoverati, il secondo riguarda contagi e tasso di positività. I dati del dicembre 2021, rispetto allo stesso periodo del 2020, sono migliorati se si tiene conto dei morti e dei ricoverati in terapia intensiva, mentre sembra essere peggiorata la situazione dei contagi.

Covid, un confronto con il 2020: i dati

Il numero dei casi complessivi quest’anno è superiore rispetto al 2020. La curva della crescita continua ad aumentare nelle ultime settimane, dopo un precedente calo. Questo conferma che per quanto riguarda i contagi la situazione è peggiorata. Questo può far pensare che il vaccino non stia funzionando, ma non è così. La prova sta nell’incrocio del dato dei contagi con quello dei morti e degli ospedalizzati, che sono diminuiti. La differenza tra il numero di decessi e ricoveri in terapia intensiva è molto significativa tra il dicembre 2020 e il dicembre 2021. Ad oggi siamo intorno ai 100 morti, mentre un anno fa erano tra i 600 e i 700. Al momento ci sono poco meno di mille ricoverati nelle terapie intensive, un anno fa erano 2.794. I nuovi ingressi in terapia intensiva sono cresciuti del 23,35%.

Covid, un confronto con il 2020: il vaccino funziona

Nonostante ci sia un aumento dei contagi, rispetto allo scorso anno la situazione è migliorata, grazie al vaccino. A preoccupare ora è l’arrivo della variante Omicron. Il dubbio è che possa bucare i vaccini. Si tratta di una variante molto più contagiosa, ma meno letale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli