Il Congresso Usa approva il mega-piano per le infrastrutture

·1 minuto per la lettura
featured 1535665
featured 1535665

Washington, 6 nov. (askanews) – Per il presidente americano Joe Biden è “un monumentale passo in avanti come nazione”: Biden ha commentato con soddisfazione ed evidente sollievo l approvazione da parte della Camera del mega-piano per le infrastrutture, un pacchetto da 1.200 miliardi di dollari che promette miglioramenti della banda larga, delle infrastrutture idriche, delle strade ed altre opere pubbliche. Il piano per le infrastrutture, ha detto Biden in un comunicato, “creerà milioni di posti di lavoro e trasformerà la crisi climatica in un opportunità”.

Il via libera della Camera è arrivato grazie a un intesa di compromesso che ha sbloccato lo stallo durato mesi tra democratici progressisti e moderati. Assieme alla stragrande maggioranza dei democratici, anche 13 repubblicani hanno votato a favore del piano, mentre sei democratici hanno votato contro. Il Senato ha già approvato, quindi il voto – 228 favorevoli, 206 contrari – invia il pacchetto alla firma del presidente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli