Il consigliere del ministro della Salute sull'obbligo vaccinale: "Quando potrà essere previsto"

·1 minuto per la lettura
covid Ricciardi obbligo vaccinale
covid Ricciardi obbligo vaccinale

L’obbligo vaccinale per i lavori a contatto con il pubblico? Secondo il consigliere del ministro della Salute Water Ricciardi potrebbe essere una possibilità. Sentito da Sky Tg24 ha fatto un bilancio della situazione pandemica specie di quest’ultimo periodo: “Di fatto tutte le operazioni a contatto con il pubblico dovranno prevedere prima o poi l’obbligo vaccinale”, ha sottolineato a questo proposito.

covid Ricciardi obbligo vaccinale, “Non è ancora il picco”

Ricciardi ha messo in evidenza come sul fronte dei contagi, non sia stato ancora raggiunto il picco, ma che a gennaio 2022 potremo assistere ad “un rialzo fortissimo dei casi”. Non solo anche il numero di tali casi potrebbe essere simile “a quello visto negli altri Paesi d’Europa”.

covid Ricciardi obbligo vaccinale, “Bisogna fare una sospensione temporanea dei brevetti”

Sul fronte invece dei vaccini, Ricciardi ha spiegato come l’obiettivo sia quello di vaccinare entro la prima metà del 2022 il 70% della popolazione mondiale. Per fare ciò ha indicato una strada soltanto vale a dire quello di sospendere in via provvisoria i brevetti del vaccino in modo da “favorire il trasferimento tecnologico per la produzione di miliardi di dosi di vaccino, proprio in quei Paesi come l’India, l’Indonesia, il Sudafrica, che sarebbero già in grado di farlo ma che non hanno abbastanza dosi di vaccino. Se non facciamo questo continueremo ad avere picchi epidemici alternati”.

Covid Ricciardi obbligo vaccinale, “La variante Omicron sembra meno violenta”

L’esperto ha poi spiegato che la variante Omicron contro la dose booster di vaccino viene protetta seppure “in maniera non totale ma sicuramente significativa, sia contro la malattia grave”. Ha quindi aggiunto: “È uscito uno studio che dice che Omicron sembra meno violenta dal punto di vista della manifestazione clinica, ma per dire la parola fine su questo dobbiamo aspettare”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli